Cervi volanti, pipistrelli, ragni… alla scoperta della vita notturna del bosco

Quando
Sabato 16 luglio 2022
Dove
Bosco delle Colombere (accesso da via Tese)
Partecipazione
Gratuita, previa iscrizione

Alla scoperta della vita notturna del bosco tra leggende e scienza

Scarica la locandina e il modulo di adesione

Aracne, abile tessitrice, ebbe la sfrontatezza di sfidare la dea Atena in una gara. La vinse ricamando una tela che illustrava gli “amori” degli dei con i mortali. Atena, infuriata, distrusse la tela e colpì ripetutamente la fanciulla che, fuori di sé, si cinse il collo con un cappio. La dea ne ebbe pietà e la sorresse: “Vivi, vivi, ma appesa come sei, sfrontata, e perché tu non abbia miglior futuro, la stessa pena sarà comminata alla tua stirpe e a tutti i tuoi discendenti” (Ovidio, Metamorfosi).

Il dott. Gozzini ci guiderà verso la scoperta dell’affascinante mondo dei “discendenti” di Aracne: essi tessono la tela, poi la distruggono e quindi la ricostruiscono. Il cervo volante assume simbologie positive o negative a seconda del periodo storico: portatore di benefici per gli antichi romani, è poi divenuto il simbolo della vanità e del male. Oggi, fortunatamente, è un animale protetto. Con l’aiuto della prof.ssa Francesca Della Rocca (Università di Pavia), lo conosceremo più da vicino.

E che dire dei pipistrelli, i “topi volanti”? Legati per secoli alla negatività più profonda (il diavolo è dipinto con ali di pipistrello), ci sono volute le zanzare e … Batman per riabilitarli! Oggi, diverse specie sono ormai a rischio e i pipistrelli sono protetti da norme nazionali e internazionali.

La luna sarà in fase “gibbosa calante” (il plenilunio è previsto il 13), favorevole per osservare i voli di cervi volanti e pipistrelli. Per l’occasione, il prof. Luciano Bani (Università “Bicocca” di Milano) utilizzerà un’apposita strumentazione per permetterci di ascoltare gli ultrasuoni emessi dai pipistrelli.

Alcuni suggerimenti e raccomandazioni per una buona riuscita della serata

  • Siamo in bosco antico, raro e prezioso, nonché in una proprietà privata: ne raccomandiamo il rigoroso rispetto;
  • Indossa un abbigliamento comodo e calzature robuste;
  • Prevedi di difenderti dalla possibile umidità serale;
  • L’area è priva di illuminazione artificiale: è opportuno dotarsi di una torcia elettrica;
  • Se lo desideri, puoi portare materiale personale di osservazione: lente di ingrandimento, pinzette morbide, barattoli trasparenti, etc.;
  • Dato l’ambiente, è possibile la presenza di zanzare: portati un repellente adeguato;
  • Per uno svolgimento ordinato e sicuro, ti preghiamo di rispettare quanto indicato dai tutor;
  • Raccomandiamo di non toccare o danneggiare le attrezzature, soprattutto quelle elettriche;
  • Considera che non vi sono servizi igienici né acqua potabile;
  • Puoi effettuare picnic, purché siano garantiti il rispetto e la pulizia del luogo.

La partecipazione è libera, completamente gratuita e senza vincolo alcuno, salvo la compilazione dell’allegato modulo di adesione (i campi con cornice sono compilabili elettronicamente) da inviare all’indirizzo livio.mola@biodiversityassociation.org.

Tutti i tutor dell’evento sono ricercatori, ognuno con specializzazione in ambiti scientifici coerenti con gli argomenti trattati.

Ci stiamo impegnando per rendere l’evento interessante e privo di contrattempi o disagi, scusandoci fin d’ora se, ciò nonostante, ne dovessero emergere.

Altri Eventi e Notizie
dal Parco

Cervi volanti, pipistrelli, ragni… alla scoperta della vita notturna del bosco

Sabato 16 luglio 2022

Glia abitanti del microcosmo: alla scoperta della vita notturna degli insetti

Venerdì 27 maggio 2022

Giornata del Verde Pulito

Sabato 7 Maggio